Sei il benvenuto, in questo blog troverai numerosi documentari che hanno come unico scopo la ricerca della verità. Ti invito a consultarlo liberamente ed a commentare i documenti proposti: buona visione.
Attenzione: tutti i filmati proposti sul blog sono sempre attivi, se alcuni di essi risultassero invece non attivi, non funzionanti o del tutto invisibili potrebbe essere necessario cambiare i DNS, se non sai come fare clicca qui sotto.

Per vedere il filmati basta cliccare su "Close ad and continue as Free User" e poi su "Start the video" chiudendo i pop-up che si apriranno. Sono certo che capirete che questo mi permette di mantenere i video on-line gratuitamente. Consiglio l'uso del componente aggiuntivo Adblock Plus o similare, questo vi permetterà di togliere automaticamente tutta la pubblicità. I filmati sono tutti disponibili per il download gratuito, basta cliccare sul pulsante.

sabato 15 novembre 2014

L'Incredibile Caso Delle Gemelle Eriksson (Madness In The Fast Lane)

Inghilterra, autostrada M6. Due sorelle gemelle percorrono a piedi la zona centrale dell’autostrada, a destra e a sinistra il traffico scorre veloce. La polizia stradale le ferma perché è vietato e pericoloso camminare in quella zona. Improvvisamente, sotto l’occhio di una telecamera della BBC che in quel momento si trova a seguito della pattuglia stradale, prima una e poi l’altra gemella si gettano nel traffico venendo investite. Sembrerebbe un atto suicida, se non fosse che le due gemelle si dimostrano del tutto ostili, una di loro si rialza come se non avesse appena sfondato con il suo corpo il tetto di una macchina e dotata di una forza incredibile respinge la polizia. Non si tratta di una nuova puntata di X-Men, è realtà immortalata dalle telecamere ed è solo l’inizio. Se siete in cerca di prove sui sistemi di controllo mentale, forse, questa potrebbe essere una di quelle più evidenti.


sabato 18 ottobre 2014

LIBRO CONSIGLIATO: Daniel Estulin - L'Istituto Tavistock - Macro Edizioni - ISBN 978-88-6229-650-2

Daniel Estulin vive in Spagna ed è un prestigioso giornalista investigativo. Utilizzando metodi simili allo spionaggio ha svelato i segreti del Club Bilderberg, è diventato una delle vosi più rappresentative dell'informazione senza censure. Intervistato in tutto il mondo, protagonista di trasmissioni radiofoniche, Estulin tiene conferenze sulle società segrete e sull'intelligence mondiale. E' autore del bestseller mondiale "Il Club Bilderberg".


Situato nell'omonima cittadina nella contea del Sussex in Inghilterra, l'Istituto Tavistock è considerato come il massimo centro mondiale delle attività di controllo mentale e di ingegneria sociale.
Il famoso giornalista investigativo e autore del bestseller "Il Club Bilderberg" Daniel Estulin ci rivela l'esistenza di questo organismo creato per controllare il destino di tutto il pianeta e per cambiare la società contemporanea.
Questo libro svela l'origine e il modus operandi dell'Istituto, chi lo governa, quali sono i suoi obiettivi e come riesce ad influenzare noi tutti, le vere vittime ignare nella vita di tutti i giorni.

lunedì 22 settembre 2014

Scie Chimiche La Guerra Segreta

Le scie chimiche sono una leggenda o una inquietante verità? Per la grande massa quando si parla di scie chimiche è come se si parlasse dei folletti o dell’uomo delle nevi, per i mass-media sono solo farneticazioni da nerd cospirazionisti, per i politici solo sciocchezze. La verità, senza la possibilità di smentite, è che esistono numerosi documenti che attestano l’uso di particolari sostanze o additivi combinati ai combustibili usati per alimentare i motori a reazione degli aerei, esistono numerosi documenti governativi, anche italiani, che menzionano l’uso di sostanze capaci di agire sul clima, esistono moltissime analisi chimiche nelle quali compaiono sostanze che non dovrebbero trovarsi nelle precipitazioni atmosferiche, esistono leggi fisiche che determinano l’impossibilità del verificarsi di scie di condensa a determinate altitudini, temperatura e pressione atmosferica ma le scie sono comunque visibili nonostante tutto. Questo documentario, interamente made in Italy, affronta la “leggenda” delle schie chimiche con approccio scientifico e prova a dipanare la nebbia che la avvolge, sperando che, per una volta, chi ancora la reputa una leggenda spenga la televisione e provi a riflettere seriamente su ciò che vedrà.


venerdì 12 settembre 2014

Corrado Malanga - Congresso Agosto 2013

Questo potrebbe essere il documentario giusto per chi ancora non conoscesse Corrado Malanga. In questo lungo percorso Malanga si racconta, come sono iniziati i suoi studi, come si sono sviluppati, quali incedibili strade si sono aperte durante i suoi lavori con l’ipnosi ed a quale conclusione siano approdate. Quella che ad una lettura superficiale potrebbe essere letta come un’analisi della realtà completamente fantasiosa si rivela invece ricca di contenuti supportati da prove scientifiche e connessioni con la fantomatica fisica quantistica. Nessuno meglio di lui è in grado di spiegare l’esistenza degli UFO, degli angeli e dell’anima ed unire tutto questo alla realtà in cui siamo immersi, un ologramma senza spazio e senza tempo. Vi sembra troppo? Dopo avere esaminato, digerito e capito il suo lavoro risulterà invece una spiegazione plausibile del tutto, una spiegazione del perché esista la vita fino a toccare da vicino l’essenza di Dio: voi stessi.





giovedì 31 luglio 2014

September Clues

“Quando criminali hanno a disposizione strumenti di persuasione di massa divulgare le prove dei loro crimini è impresa difficile. Dopo l’11 settembre 2001 tutte le prove furono rimosse metodicamente... Tutte tranne una. E’ diffusa in tutti gli Stati Uniti su nastri registrati da migliaia di famiglie americane e verificabile sugli archivi tv ufficiali.” Così inizia un documentario sulla distruzione delle torri gemelle di New York che analizza questa tragedia da una prospettiva completamente diversa, quella televisiva. Le immagini di quel giorno sono state trasmesse migliaia di volte, viste e riviste in tutto il mondo e possiedono inequivocabilmente strane discrepanze che difficilmente potevano verificarsi su immagini trasmesse in diretta. Questa è l’analisi scientifica di ciò che tutti abbiamo visto quel giorno ma che probabilmente in pochi hanno capito e proprio quelle riprese televisive rappresentano una prova incancellabile dell’ennesimo false-flag americano.