Sei il benvenuto, in questo blog troverai numerosi documentari che hanno come unico scopo la ricerca della verità. Ti invito a consultarli liberamente ed a commentarli: buona visione.
Attenzione: i documentari proposti in streaming sono sempre attivi, se alcuni risultassero invece non attivi, non funzionanti o del tutto invisibili potrebbe essere necessario cambiare i DNS, per sapere come fare clicca qui sotto.

Per vedere i documentari con la pubblicità basta cliccare su "Close ad and continue as Free User" e poi su "Start the video" chiudendo i pop-up che si apriranno. Sono certo che capirete che questo mi permette di mantenere i video on-line gratuitamente. Consiglio l'uso del componente aggiuntivo Adblock Plus o similare che vi permetterà di togliere automaticamente tutta la pubblicità. I documentari sono tutti disponibili per il download gratuito, basta cliccare sul pulsante.

domenica 5 febbraio 2017

Italia 33° Grado

L'Italia ha modificato la propria identità con il passare dei secoli. Da terra di piccoli regni e protettorati siamo diventati un unico regno, poi una repubblica, un membro dell'Unione Europea e di organismi internazionali sempre più grandi come l'ONU. Ma chi è il vero fautore di questi cambiamenti, siamo noi a scegliere la nostra strada oppure siamo posti costantemente davanti a possibilità imposte da altri? Esistono veramente società più o meno segrete dietro l'evoluzione politica italiana? Massoneria, Bilderberg, Trilaterale, cos'hanno a che fare con il nostro paese e con chi ci governa? In ultima analisi, esiste davvero la democrazia?

Udo Ulfkotte

Udo Ulfkotte è stato a lungo giornalista e redattore politico del più importante quotidiano tedesco, il Frankfurter Allgemeine Zeitung. Ad un certo punto della sua carriera ha però deciso di svoltare bruscamente, di vuotare il sacco per ripulirsi la coscienza scrivendo il libro "Journalists for Hire: How the CIA Buys the News" che tradotto significa semplicemente "Giornalisti a noleggio: come la CIA compra le notizie". Le affermazioni riportate in questo libro e quelle rilasciate durante l'anno successivo alla sua pubblicazione sono dirompenti: tutti i giornalisti più importanti tra Regno Unito, Germania e Francia ed appartenenti anche a parecchi paesi al di fuori dell'area euro sono "collaboratori" della CIA in modo non ufficiale. In pratica, i servizi segreti americani non solo spingerebbero questi giornalisti a scrivere notizie a favore degli Stati Uniti e, ovviamente, contro i simpatizzanti dell'area russa, ma sarebbero co-autori attivi di articoli particolarmente importanti per la loro causa. Dopo avere subito numerose perquisizioni della propria abitazione da parte dell'autorità tedesca, Ulfkotte è stato trovato morto, ufficialmente per infarto. Non è mai stata effettuata alcuna autopsia ed il suo corpo è stato cremato lasciando per sempre il dubbio sulla reale causa del decesso.