Sei il benvenuto, in questo blog troverai numerosi documentari che hanno come unico scopo la ricerca della verità. Ti invito a consultarli liberamente ed a commentarli: buona visione.
Attenzione: i documentari proposti in streaming sono sempre attivi, se alcuni risultassero invece non attivi, non funzionanti o del tutto invisibili potrebbe essere necessario cambiare i DNS, per sapere come fare clicca qui sotto.

Per vedere i documentari con la pubblicità basta cliccare su "Close ad and continue as Free User" e poi su "Start the video" chiudendo i pop-up che si apriranno. Sono certo che capirete che questo mi permette di mantenere i video on-line gratuitamente. Consiglio l'uso del componente aggiuntivo Adblock Plus o similare che vi permetterà di togliere automaticamente tutta la pubblicità. I documentari sono tutti disponibili per il download gratuito, basta cliccare sul pulsante.

mercoledì 18 settembre 2013

Girlfriend In A Coma

Il giornalista britannico Bill Emmott immagina di andare a trovare una fidanzata speciale, bellissima, piena di qualità ma anche di problemi da risolvere: l’Italia. Tratto dal libro “Good Italy, Bad Italy” questo documentario esplora il nostro paese alla ricerca delle anomalie che lo rendono incapace di evolversi, un paese perennemente sospeso tra il brillante passato ed un presente appannato e decadente, un paese che rappresentava una delle economie europee più dinamiche e che in vent’anni ha subito un declino impressionante. Scandali, corruzione, mafia, malaffare, immoralità, malcostume, disoccupazione sono alcuni dei mali che devono essere guariti ma, secondo Emmott, c’è ancora la possibilità di farcela. Con la partecipazione di Roberto Saviano, Giuliano Amato, Sergio Marchionne, Marco Travaglio, Matteo Renzi, Umberto Eco, Elisa Fornero, Mario Monti, Toni Servillo, Susanna Camusso e tanti altri.


giovedì 5 settembre 2013

Mea Maxima Culpa Silenzio Nella Casa Di Dio (Silence In The House Of God)

Un’istituzione religiosa presente in ogni angolo del mondo, che conta milioni di fedeli e amministra un grande numero di scuole tra cui quelle speciali per sordomuti si è macchiata per anni del peggiore dei crimini possibili verso ragazzini che non avevano la possibilità di denunciarlo proprio a causa delle loro disabilità. Per anni e anni questo crimine è stato coperto, insabbiato, comperato e tollerato dai vertici religiosi nonostante i casi conosciuti fossero arrivati addirittura sulla scrivania di quello che in seguito sarebbe diventato Papa Benedetto XVI, il cardinale Joseph Aloisius Ratzinger. Ma alcune vittime, per una volta, hanno trovato la forza di reagire e di togliere il velo ad uno scandalo di proporzioni colossali di cui in Italia si è parlato pochissimo. E’ così che si è scoperto il sistema omertoso che ha funzionato perfettamente per molto tempo a difesa di quella stessa istituzione religiosa: la Chiesa Cattolica. Una storia commovente che ci deve spingere a riconsiderare molte convinzioni.